Quanto tempo ci vuole perché il piercing al capezzolo guarisca?

Quanto tempo ci vuole perché il piercing al capezzolo guarisca?

I piercing al capezzolo non sono così popolari come altri tipi di piercing, ma hanno sicuramente raggiunto lo status di classico di culto. Se stai pensando di prenderne uno, è importante sapere in cosa ti stai dedicando prima di fissare un appuntamento con il tuo piercer locale!

Quanto tempo ci vuole perché il piercing al capezzolo guarisca?

In tempi più rapidi, il tuo piercing potrebbe guarire in 4-6 mesi. Tuttavia, non è raro che un piercing al capezzolo richieda 1 anno o anche di più per guarire completamente.

In generale, i piercing al capezzolo richiedono più tempo per guarire rispetto a molti altri piercing sul corpo. Ed è impossibile sapere esattamente quanto tempo impiegherà il processo di guarigione prima di ottenere effettivamente un piercing.

Quando posso cambiare il mio piercing al capezzolo?

Per evitare infezioni e altre complicazioni, è davvero meglio aspettare 12 mesi  cambiare il piercing al capezzolo . Dovrai essere paziente: i piercing ai capezzoli possono richiedere dai 3 ai 12 mesi per guarire completamente !

Segni di guarigione del piercing al capezzolo

Come sapere se il tuo piercing al capezzolo sta guarendo? Quindi ora sai che può esserci una vasta gamma di tempi di guarigione. Se vuoi sapere quando il tuo piercing è completamente guarito, dovrai tenere d'occhio alcuni dei segni di guarigione del piercing al capezzolo.

Se hai avuto altri piercing, i segni della guarigione del piercing al capezzolo dovrebbero essere in qualche modo simili.

Detto questo, un piercing al capezzolo infetto può diventare piuttosto serio. È importante assicurarsi che stia guarendo per ridurre al minimo il rischio di infezione. Ecco cosa cercare:

  • Il calore intorno al sito scompare. I piercing più recenti possono risultare caldi, ma l'infiammazione iniziale dovrebbe durare solo circa una settimana. Se il capezzolo forato risulta ancora caldo, potrebbe essersi infettato.
  • Diventa meno doloroso nel tempo. Subito dopo un piercing, potresti provare un dolore intenso. Entro la fine della prima settimana (e forse prima), il dolore dovrebbe iniziare a diminuire.
  • Perde liquido limpido o giallastro. Il tuo corpo utilizza il fluido del linfonodo durante la guarigione. Parte di questo fluido di solito fuoriesce e forma delle croste sui gioielli. Questo è normale, ma se dal piercing trasuda liquido verdastro, brunastro o maleodorante, potrebbe essere infetto.
  • Noti delle crosticine su entrambi i bordi del piercing. Ciò può accadere per diversi mesi e anche alcuni piercing guariti di tanto in tanto formano delle croste. Man mano che il piercing guarisce, dovresti notare che la quantità di croste inizia a diminuire.

È importante notare che i bordi esterni attorno al gioiello di solito appaiono completamente guariti prima della parte interna del piercing. Se sei troppo ansioso di cambiare i tuoi gioielli, è possibile reintrodurre i batteri nella parte interna del piercing.

Se hai dei dubbi puoi sempre chiedere al tuo piercer di controllare e vedere se il tuo piercing è completamente guarito.

Tempi e processi di guarigione del piercing al capezzolo

Esistono tre fasi principali del processo di guarigione del piercing al capezzolo: ferita aperta, guarigione e rafforzamento.

Fase 1 di guarigione del piercing al capezzolo

La prima fase dura circa una settimana dopo il piercing. Generalmente è la parte più spiacevole (a meno che non si contragga un'infezione in seguito).

In questa fase, il piercing sarà probabilmente rosso e dolorante. In genere trasuderà anche liquidi o sangue. Alcune persone sentono che il piercing dà prurito, ma per altri fa semplicemente male.

Fase di guarigione del piercing al capezzolo 2

Questa fase di guarigione è la più lunga. Può durare da diverse settimane a diversi mesi.

In questa fase è frequente notare la formazione di "croste" sul piercing. I piercing in fase di guarigione spesso perdono una sostanza da trasparente a giallastra composta da plasma, fluido linfatico e cellule morte della pelle. Quando questa sostanza si asciuga attorno al piercing (e spesso sul gioiello stesso), spesso sembra cristallizzarsi.

La pulizia è importante perché sulla crosta possono proliferare batteri. Se i batteri penetrano nel piercing in via di guarigione, possono causare infezioni.

Man mano che il piercing guarisce, potrebbe essere pruriginoso o dolorante in modo intermittente. A parte qualche riacutizzazione occasionale, questi sintomi dovrebbero gradualmente attenuarsi nel tempo.

Fase di guarigione del piercing al capezzolo 3

Durante la fase di indurimento, il piercing stesso è in gran parte guarito. La pelle all'interno del piercing diventa liscia, così come la pelle attorno ai gioielli. A questo punto dovresti essere in grado di cambiare gioiello senza irritare il piercing.

Dolore al capezzolo piercing

Quanto è doloroso un piercing al capezzolo in fase di guarigione? Di solito il dolore durante il processo di guarigione è abbastanza lieve. Tuttavia, ci sono molte terminazioni nervose nel capezzolo, quindi i piercing al capezzolo sono generalmente considerati tra i più dolorosi che si possano fare. 

Per i primi giorni potrebbe essere utile applicare del ghiaccio e/o assumere un antidolorifico da banco.

Rischi potenziali

Con la cura adeguata, è probabile che il piercing al capezzolo guarisca magnificamente senza problemi. Ma a volte, nonostante i tuoi migliori sforzi, noterai dei problemi. I due principali sono una protuberanza sopra o vicino al piercing e la fuoriuscita di pus dal piercing.

1. Protuberanze sul Piercing al Capezzolo

In molti casi, una protuberanza vicino al piercing è un segno di un ascesso. Se noti una protuberanza, è una buona idea visitare il medico.

Tuttavia, se sei riluttante ad andare, puoi anche chiedere prima l'opinione del tuo piercer sulla protuberanza. I piercer esperti hanno familiarità con le potenziali complicazioni e dovrebbero essere in grado di identificare un ascesso correlato al piercing.

2. Crosta del Piercing al Capezzolo

Noti delle crosticine sul bordo del piercing. Ciò può accadere per diversi mesi e anche alcuni piercing guariti di tanto in tanto formano delle croste. Man mano che il piercing guarisce, dovresti notare che la quantità di croste inizia a diminuire.

La pulizia è importante perché sulla crosta possono proliferare batteri. Se i batteri penetrano nel piercing in via di guarigione, possono causare infezioni.

3. Il tuo piercing sta perdendo pus

Se il tuo piercing perde pus, vedrai un fluido che appare diverso dal liquido linfatico trasparente a quello leggermente giallo che fuoriesce da quasi ogni nuovo piercing. Il pus è denso e solitamente appare giallo, verde o marrone. Nella maggior parte dei casi ha un odore sgradevole.

4. Infezione del piercing al capezzolo

Se noti uno di questi segni, potresti sviluppare un'infezione. Le infezioni al capezzolo possono rapidamente diventare sistemiche e causare seri problemi. Assicurati di consultare un medico il prima possibile.

Suggerimenti per la guarigione del piercing al capezzolo

È una buona idea adottare misure per aiutare il piercing al capezzolo a guarire. Eccone alcuni:

1. Utilizzare gioielli per piercing al capezzolo di qualità.

Il nichel e altri metalli di fascia bassa hanno maggiori probabilità di irritare la pelle, rendendo più probabile un'infezione. Utilizza invece titanio per impianti , oro massiccio o un altro metallo di alta qualità che non causi problemi alla pelle.

Ashley Piercing Jewelry Anello clicker per capezzoli semicircolare 14g titanio per impianti $ 24,9, ACQUISTARE ORA .

2. Fai bagni di sale marino.

La maggior parte dei piercer consiglia di immergere i nuovi piercing in una soluzione di sale marino due volte al giorno. Per fare questo, mescola 1/4 di cucchiaino a 1/2 cucchiaino di sale in una tazza di acqua tiepida. Lascia che il sale si sciolga. Versare la soluzione in una piccola tazza che si adatta al capezzolo e lasciare il capezzolo in ammollo per 3-5 minuti.

3. Lascia in pace il piercing.

Potresti essere tentato di toccare o giocare con il tuo piercing. Non farlo! Stai introducendo nuovi batteri quando tocchi un piercing fresco (soprattutto con le mani che non sono pulite).

4. Fai del tuo meglio per proteggere il piercing.

Incastrare il piercing al capezzolo sugli asciugamani o sui vestiti fa davvero male! Può anche ritardare il processo di guarigione. Prendi tutte le precauzioni necessarie per evitare di causare ulteriori traumi a un piercing fresco.

Cura post piercing al capezzolo

Se vuoi assicurarti che il tuo piercing guarisca velocemente in modo da poter provare nuovi gioielli, il modo migliore per aumentare le probabilità che ciò accada è prendersi cura del tuo piercing al capezzolo . Ecco alcune linee guida generali da seguire:

  • Prendi uno spray al sale marino e applicalo tre volte al giorno. Il sale è un antisettico naturale che può ridurre il rischio di infezione.
  • Nei primi mesi immergere il piercing nel sale marino due volte al giorno. Puoi preparare una soluzione di sale marino sciogliendo 1/4 di cucchiaino di sale in una tazza di acqua tiepida.
  • Proteggi il piercing in modo che non si impigli in nulla (le donne possono indossare un reggiseno sportivo mentre dormono e gli uomini possono indossare una maglietta intima di cotone spesso).
  • Evita di toccare il piercing il più possibile. Ciò può introdurre batteri e causare un’infezione.
  • Evita di usare lozioni e saponi sulla zona, poiché le sostanze chimiche potrebbero irritare il piercing.
  • Segui una dieta equilibrata e riposati molto, poiché ciò può accelerare il processo di guarigione.

Anche se la cura postoperatoria è perfetta, potresti scoprire che il piercing impiega un po' di tempo per guarire. I corpi di alcune persone impiegano semplicemente più tempo quando si tratta di guarire. Fai del tuo meglio per essere paziente e presto potrai goderti i tuoi nuovi gioielli!

Per concludere

Prima di fare un piercing al capezzolo, assicurati di prendere in considerazione il lungo processo di guarigione.

Per assicurarti che il piercing guarisca completamente e non si infetti, dovrai impegnarti a pulirlo regolarmente. I piercing freschi in genere necessitano di due bagni di acqua salata al giorno. E anche una volta guarito, il piercing richiede una pulizia quotidiana.

I piercing tendono ad accumulare sebo (olio per la pelle) e cellule morte della pelle. Questa miscela può rapidamente iniziare a puzzare molto male! Non arrabbiarti però. La pulizia del piercing richiede solitamente solo pochi minuti ogni giorno.

È un piccolo impegno, ma è sicuramente quello che devi prendere se stai per farti un nuovo piercing.

Per saperne di più

Quando posso cambiare il mio piercing al capezzolo?

Tipi di piercing al capezzolo: un elenco completo con immagini, pro e contro

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Tieni presente che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Gioielli per piercing al capezzolo

I più venduti

Anello clicker per capezzoli in oro e argento titanio 14G con CZ 1 pezzo Anello clicker per capezzoli in oro e argento titanio 14G con CZ 1 pezzo
Negozio veloce Aggiungi al carrello
Simpatico anello per capezzolo colorato e divertente titanio grado impianto 14G 1 pezzo Simpatico anello per capezzolo colorato e divertente titanio grado impianto 14G 1 pezzo
Negozio veloce Aggiungi al carrello
Barra per capezzoli in titanio con doppie catene in oro e argento, carina e unica 14G 1 pezzo Barra per capezzoli in titanio con doppie catene in oro e argento, carina e unica 14G 1 pezzo
Negozio veloce Aggiungi al carrello
Anello per capezzolo in titanio con filettatura interna calibro 14 blu rosa viola 1 pezzo Anello per capezzolo in titanio con filettatura interna calibro 14 blu rosa viola 1 pezzo
Negozio veloce Aggiungi al carrello
Graziosa barra per capezzoli in titanio 14G con diamante, sexy e carina Graziosa barra per capezzoli in titanio 14G con diamante, sexy e carina
Negozio veloce Aggiungi al carrello
×